CHI SONO

Dott. Andrea Battiata

Il Dott. Andrea Battiata si è laureato in “Ortottica ed assistenza Oftalmologica” nell’aprile del 2018, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Ha un’ottima conoscenza degli esami strumentali oculari con particolare interesse per l’esame del campo visivo computerizzato.

La sua Tesi di Laurea, “Valutazione perimetrica centrale in pazienti con ipertensione oculare”, si concentra proprio sull’esame del campo visivo ed ottiene il massimo del punteggio in sede d’esame.

In seguito, il Dott. Battiata ha svolto un tirocinio volontario presso “La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli” dove si è dedicato ad esami strumentali come l’esame del campo visivo computerizzato, OCT, pachimetria corneale, microscopia endoteliale ed assistenza oftalmologica.

Riceve su appuntamento nel proprio studio privato e in strutture poli ambulatoriali situate a Roma e in provincia, inoltre offre la possibilità di eseguire gli esami a domicilio al fine di favorire anche pazienti non deambulanti.

Il Dott. Andrea Battiata è regolarmente iscritto all’Ordine di appartenenza.

Sedi: Clicca Qui

Ricerca Iscrizione Albo: Selezionare Roma ed Ortottista ed assistente in Oftalmologia


Abstract Tesi:

Valutazione perimetrica centrale in pazienti con ipertensione oculare

Introduzione: Data la recente evidenza morfometrica di danni glaucomatosi iniziali in area maculare, lo studio si propone di ricercare la presenza di eventuali danni funzionali precoci in pazienti con ipertensione oculare utilizzando una strategia perimetrica sui 10° centrali.

Materiali e metodi: Sono stati arruolati, in maniera consecutiva, 46 pazienti (62 occhi) con almeno un occhio affetto da ipertensione oculare. Sono stati sottoposti ad esame perimetrico con test di soglia HFA 10-2 ad una settimana dall’esame perimetrico standard HFA 30-2. Il test 10-2 è stato ripetuto entro 15 giorni per confermare la presenza e la localizzazione dei deficit.

Risultati: In 62 occhi su 62 (100%) è stato riscontrato nella mappa numerica della pattern deviation (PD) almeno un punto di valore -3dB, poi confermato. In 54 occhi su 62 (87%) è stato rilevato e confermato almeno un punto <5% nella mappa dei simboli della PD, ed In 12 occhi su 54 (22%) almeno un cluster di 3 o più punti.

Conclusione: Questo studio, per la prima volta in ipertesi oculari e similmente a studi analoghi in pazienti con sospetto glaucoma, rivela la presenza di deficit funzionali pre-clinici (con test standard 30-2 negativo), dimostrando l’utilità di sottoporre tali pazienti all’ulteriore test del campo visivo nei 10° centrali.